Passo di Rigano, nascondeva hashish e marijuana in casa: arrestato un giovane

I carabinieri hanno perquisito l'abitazione di un 22enne che, nonostante la misura cautelare degli arresti domiciliari, si trovava per strada. Oltre all'arresto per spaccio per lui è scattata una denuncia per evasione

(foto archivio)

In casa aveva oltre 200 grammi tra hashish e marijuana, suddivisi in dosi pronte per la vendita. I carabinieri della stazione Altarello di Baida hanno arrestato un ragazzo di 22 anni, G.O., con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati anche un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento.

Il controllo è scattato quando i militari hanno visto il giovane, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per rapina, mentre passeggiava per strada. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire la sostanza stupefacente e 870 in contanti, ritenuti frutto dell'attività illecita di spaccio. Per il ragazzo è scattata anche una denuncia per evasione.

Il 22enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato nuovamente accompagnato nella propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip. Sullo stupefacente sequestrato lavoreranno i carabinieri del Lass del Comando provinciale per eseguire le analisi quantitative e qualitative.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento