rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Villaggio Santa Rosalia, spaccia marijuana mentre è ai domiciliari: arrestato

La droga, contenuta all'interno di 23 involucri di cellophane, era in cucina sopra il frigorifero: è stata sequestrata. Il 44enne è stato portato al carcere Pagliarelli

Stava scontando i domiciliari (per un altro reato) nel cuore del Villaggio Santa Rosalia ma spacciava marijuana. La polizia però lo ha scoperto nel corso di una perquisizione in casa sua e arrestato. All'interno dell'appartamento di Gaspare Sorrentino, 44enne palermitano, gli agenti del Commissariato Porta Nuova ha trovato 23 involucri di cellophane trasparente pieni di droga.

La sostanza stupefacente era in cucina, sopra il frigorifero, dentro ad un sacchetto di plastica. Sorrentino, inoltre, aveva addosso 80 euro in banconote di piccolo taglio. Il quarantaquattrenne è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e accompagnato nel carcere Pagliarelli perchè gli è stata sospesa la misura alternativa precedente. La droga e il denaro sono stati sequestrati.

Il legale del 44enne precisa che "per il reato di spaccio il giudice non ha ritenuto sussistenti i gravi indizi di colpevolezza e non ha applicato nessuna misura cautelare". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Santa Rosalia, spaccia marijuana mentre è ai domiciliari: arrestato

PalermoToday è in caricamento