"Aveva 150 grammi di hashish in auto": fermato a un posto di blocco e arrestato

Il controllo dei carabinieri è avvenuto nella strada d'accesso al centro abitato di Corleone. Accusato di spaccio un giovane di 23 anni

I carabinieri lo hanno fermato durante un posto di blocco a Corleone e hanno trovato a bordo dell'auto sulla quale viaggiava 150 grammi di hashish. Davide D’Angelo, 23enne corleonese, martedì notte è finito in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. I militari gli hanno imposto l'alt durante alcuni controlli lungo la strada d’accesso al centro abitato del Comune del palermitano.

"Insospettiti dal progressivo innervosirsi del conducente - spiegano dal Comando provinciale - i carabinieri deciso di controllare il veicolo a fondo rinvenendo un panetto e mezzo di hashish. Ieri, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Termini Imerese, a seguito di convalida ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di Corleone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento