In auto con 40 chili di hashish, ma i "falchi" lo bloccano: arrestato un 40enne

La droga è stata dalla polizia intercettata durante un controllo allo svincolo di Villabate. In manette è finito un insospettabile operaio: Francesco Paolo Giunta. Nel portabagagli della sua vettura due trolley con 430 panetti da 100 grammi ciascuno. Oltre 200 mila euro il valore

Un carico di oltre 40 chilogrammi di hashish, a bordo dell'auto di un insospettabile operaio, è statto intercettato dalla Squadra mobile alle porte della città. E' finito così in arresto per trasporto e detenzione di droga, Francesco Paolo Giunta, 40enne della zona di viale Michelangelo, fermato dai "falchi" della sezione "Contrasto al Crimine Diffuso" nei pressi dello svincolo autostradale di Villabate all'alba di ieri. 

Nella vettura di Giunta c'era droga che, se venduta al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 200 mila euro. I poliziotti hanno notato la scriteriata condotta di guida - irregolare e nervosa - dell'uomo e lo hanno fermato per identificarlo. Nella successiva perquisizione è avvenuto il rinvenimento della droga. Stipati all'interno di due trolley che si trovavano nel portabagagli dell'auto, erano stati occultati ben 430 panetti di hashish del peso di 100 grammi ciascuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediato è scattato il sequestro della droga e l'arresto del malvivente. Sono in corso ulteriori indagini della Squadra Mobile al fine di tracciare le rotte seguite dallo stupefacente, come fosse giunto nelle mani di Giunta e a quale piazza di spaccio fosse destinato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento