rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Misilmeri

Nascondeva nella sua casa di campagna tre pistole e decine di proiettili: arrestato

I carabinieri hanno perquisito l’abitazione di un uomo di 48 anni in contrada Catena, nel territorio di Misilmeri. Le armi sequestrate erano 2 pistole a salve modificate e una calibro 8 a salve

Custodiva in casa tre pistole e decine di proiettili, il tutto avvolto in alcuni sacchetti di plastica. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 48 anni, G.F., dopo la perquisizione della sua abitazione in contrada Catena, nel territorio di Misilmeri. Le armi sono state sequestrate e inviate nei laboratori del Ris di Messina per le indagini balistiche e dattiloscopiche, così da chiarirne l’eventuale utilizzo fatto in passato per azioni criminali.

I controlli sono stati eseguiti dai militari della stazione di Misilmeri con il supporto dello squadrone eliportato cacciatori Sicilia. Tra il materiale sequestrato - oltre alle due pistole a salve (modificate) calibro 8, tipo Beretta, modello 85 e a una terza calibro 8 a salve e priva di castello - anche 15 munizioni calibro 7.65, 1 caricatore con all’interno due munizioni, 1 serbatoio vuoto, 1 bossolo calibro 7.65, 17 cartucce 9x21 e una cartuccia calibro 20 a pallini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva nella sua casa di campagna tre pistole e decine di proiettili: arrestato

PalermoToday è in caricamento