menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Via Maqueda, scippa turista e si nasconde in taverna: inseguito e arrestato

In manette un 18enne egiziano pluripregiudicato, Ali Ibrahim Ali Mohamed Alsaidi. E' stato seguito a distanza dai Falchi che lo hanno visto avvicinarsi con fare sospetto a una francese

Scippa la collana a una turista francese, ma la polizia lo coglie in flagranza e lo ferma in una taverna dopo un breve inseguimento. Gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato il diciottenne egiziano pluripregiudicato Ali Ibrahim Ali Mohamed Alsaidi. E’ stato visto in via Maqueda mentre si avvicinava con fare sospetto alla donna per poi colpire con una mossa fulminea.

Dopo aver strappato via il gioiello dal collo della vittima, il giovane egiziano ha provato a scappare, senza però essere mai perso di vista dai "Falchi". "E' stato inseguito e raggiunto in via Parrocchia dei Tartari - spiegano dalla Questura - all’interno di una taverna dove aveva cercato maldestramente di nascondersi, ma è stato stanato e bloccato". Dopo l’arresto i poliziotti hanno raggiunto la vittima per rassicurarla e prestarle le prime cure. Sono in corso accertamenti per verificare il possibile collegamento tra il giovane fermato e altri reati predatori avvenuti in zona nell’ultimo periodo.

La sera prima, in via Roma, un'altra turista è stata aggredita da due rapinatori. Una donna inglese di 75 anni stava passeggiando con suo marito quando i malviventi li hanno assaliti per strappare la borsa dalle mani dell'anziana. Quest'ultima, tentando di opporre resistenza, ha mantenuto la presa sulla borsa ed è stata trascinata sull'asfalto per una ventina di metri. A seguito dello scippo ha riportato alcune fratture a braccia e spalle. I medici le hanno dato una prognosi di 35 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento