Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Corso Vittorio Emanuele

Donna rapinata in corso Vittorio Emanuele, sedicenne rintracciato grazie alle telecamere

E' stato fermato e accompagnato presso una comunità alloggio un ragazzino di origini gambiane che a ottobre 2017, secondo quanto ricostruito nelle indagini di polizia, avrebbe strappato il cellulare dalle mani di una palermitana

(foto archivio)

L’avrebbe aggredita mentre passeggiava lungo corso Vittorio Emanuele riuscendo a strapparle via il cellulare. La polizia ha rintracciato l’autore della rapina avvenuta in centro lo scoro 29 ottobre. In quell’occasione la vittima, colta di sorpresa alle spalle, era riuscita a opporre resistenza e a salvare quantomeno la borsa.

Dopo quell’episodio sono state avviate le indagini degli agenti della sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile, insieme ai colleghi del commissariato Oreto-stazione, che hanno passato al setaccio le telecamere delle attività commerciali vicine per cercare di ricostruire la fuga del giovane rapinatore.

I poliziotti sono così risaliti all’assalitore, attualmente ospite di una comunità del centro cittadino. "Le immagini - spiegano dalla Questura - hanno immortalato il minore e non lasciano dubbio sull’identità del rapinatore". La polizia ha quindi eseguito nei suoi confronti un provvedimento cautelare di collocamento presso una comunità alloggio come disposto dal Tribunale dei Minorenni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna rapinata in corso Vittorio Emanuele, sedicenne rintracciato grazie alle telecamere

PalermoToday è in caricamento