Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Giulio Cesare

Aveva un "debole" per borse e cellulari, arrestato rapinatore 28enne

In manette un giovane originario del Mali. Due gli episodi contestati dalla polizia e risalenti ad ottobre 2017. Per lui, al termine delle indagini, si sono aperte le porte del carcere

(foto archivio)

In uno dei due episodi a lui contestati avrebbe rubato il cellulare alla sua vittima, minacciandola con un coccio di vetro prima di scappare. Nell'altro, a distanza di pochi giorni, avrebbe scippato una donna scaraventandola a terra. La polizia ha arrestato Issa Traore, 28enne del Mali, accusato di essere l'autore di due rapine messe a segno in centro lo scorso ottobre. Per lui, su disposizione del gip, si sono aperte le porte del carcere.

A indagare sulle due rapine gli investigatori della Squadra Mobile e del commissariato Oreto-stazione. La prima messa a segno il 22 ottobre, nei pressi di una fermata del tram. "In quel caso - spiegano dalla Questura - aveva strappato con una mossa fulminea il cellulare dalle mani della vittima. Quest'ultima l'ha inseguito e raggiunto, prima di essere minacciato con una bottiglia di vetro raccolta per terra e frantumata". Poi la fuga.

Il secondo colpo appena tre giorni dopo. "Traore ha avvicinato con un pretesto una giovane donna - aggiungono dalla Questura - impossessandosi con uno scatto della sua borsa e spingendola con violenza per terra". Di fronte alla resistenza opposta dalla vittima, ha dovuto rinunciare alla borsa puntando al cellulare che la donna teneva tra le mani. Indagini in corso per risalire ad eventuali complici del malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva un "debole" per borse e cellulari, arrestato rapinatore 28enne

PalermoToday è in caricamento