menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il supermercato di via Borremans

Il supermercato di via Borremans

Via Borremans, un arresto per la rapina al supermercato Ard: caccia al complice

Il colpo, risalente alla fine di ottobre scorso, aveva fruttato un bottino di 500 euro. Ad entrare in azione erano stati due uomini armati di coltello e con il volto coperto da passamontagna

Arrestato per una rapina in un supermercato, dopo aver fatto irruzione con un coltello e aver spinto con violenza una cassiera. La polizia ha eseguito un’ordinanza con cui il gip Giuliano Castiglia ha disposto per Cristian Lucera, 29 anni, la misura cautelare dei domiciliari. Il giovane è accusato del colpo, risalente al 26 ottobre scorso, nel punto vendita Ard discount di via Guglielmo Borremans.

Quel giorno due uomini, armati e con il volto coperto da passamontagna, erano entrati nell’esercizio commerciale seminando in pochi minuti il caos. La rapina aveva fruttato alla coppia di banditi, poi fuggita a bordo di un’auto guidata da un terzo complice ancora da individuare, un bottino di circa 500 euro tra banconote e monete.

"Le indagini - spiegano dalla Questura - hanno consentito di individuare l’auto e il proprietario. Nel corso della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta la somma di 260 euro sulla cui disponibilità Lucera non ha saputo fornire alcuna spiegazione". La conclusione dell’attività investigativa ha portato all’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del sostituto procuratore Maria Forti.

Sempre alla fine di ottobre altre tre rapine sono state messe a segno in altrettanti esercizi commerciali: la prima al Conad di via Uditore mentre altre due invece hanno interessato i punti vendita di viale Michelangelo e via Leonardo da Vinci della catena Ferdico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento