Cronaca Politeama / Piazza Don Luigi Sturzo

Segue un uomo fuori dalle Poste e tenta di scipparlo, poi la colluttazione: arrestato

In manette un pregiudicato 50enne della Zisa. Ha notato la sua vittima mentre ritirava le pensioni del cugino e della zia nella filiale di piazza Don Sturzo. I poliziotti sono intervenuti separando i due che si stavano azzufando in strada

Ha visto un uomo ritirare 1.500 euro alle Poste e lo ha seguito verso l’esterno. Poi lo ha avvicinato a bordo di uno scooter e ha tentato di scipparlo, prima di una breve colluttazione e dell’arrivo di una pattuglia di polizia. In manette è finito un cinquantenne pluripregiudicato della Zisa, Maurizio Reina, ritenuto responsabile del reato di rapina. Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno fermato a piazza Don Sturzo dopo averlo separato dalla vittima, che ha opposto resistenza nel tentativo di trattenere il borsello dove erano custoditi i contanti.

E’ accaduto ieri mattina, nella piazza che segna la fine di via Roma. I poliziotti stavano transitando in zona quando hanno visto due uomini azzuffarsi per terra. Una volta intervenuti hanno appreso che uno dei due era stato vittima di un tentativo di rapina, confermato dalla presenza sull’asfalto di una cinghia strappata.

"L’uomo ha aggiunto - spiegano dalla Questura - di aver visto Reina all’interno dell’ufficio postale di piazza Don Sturzo, dove aveva appena ritirato le pensioni del cugino e della zia". Gli agenti, inoltre, hanno poi appurato che la targa dello scooter utilizzato dal rapinatore, un Sh 150, era stata parzialmente coperta da una catena. Stratagemma utilizzato per nasconderla da telecamere e testimoni indiscreti.

Dopo aver restituito il borsello alla vittima, gli agenti hanno portato Reina (nella foto in basso) negli uffici della Squadra Mobile per gli accertamenti al termine dei quali il 50enne, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato e portato in carcere al Pagliarelli. I poliziotti hanno poi sequestrato lo scooter e i 1.500 euro trovati nel portafoglio dell’uomo. Indagini in corso da parte della Squadra Mobile per accertare eventuali altri reati commessi da parte di Reina. Dalla Questura arriva un appello: "Preghiamo chiunque riconosca l'uomo in foto per altri crimini analoghi di contattare gli uffici della Squadra Mobile".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segue un uomo fuori dalle Poste e tenta di scipparlo, poi la colluttazione: arrestato

PalermoToday è in caricamento