Si finge un cliente ma poi mette le mani nella cassa, bloccato dai dipendenti e arrestato

L'episodio mercoledì pomeriggio, in via Ernesto Basile, da Only show. Un uomo di 39 anni ha tentato una rapina ma è stato trattenuto dentro il negozio fino all'arrivo della polizia

(foto archivio)

Si aggirava nel negozio fingendosi un cliente, fino a quando non ha chiarito le sue reali intenzioni mettendo le mani dentro il registratore di cassa. La polizia ha arrestato un uomo di 39 anni per il reato di tentata rapina dopo l'episodio avvenuto mercoledì pomeriggio in via Ernesto Basile, all'interno del negozio Only show.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo sarebbe riuscito a portare via dei contanti, ma prima di riuscire a lasciare l'attività commerciale è stato bloccato dagli stessi dipendenti. Ne è nata una violenta colluttazione alla fine della quale il 39enne si è arreso, aspettando l'arrivo delle volanti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

I soldi rubati dalla cassa sono stati recuperati dagli agenti e restituiti al titolare dell'attività (foto allegata), mentre l'uomo è stato portato in commissariato per le formalità di rito e accompagnato nella sua abitazione in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento