Cronaca Via Piano Levante

Rapina in banca a Isola, incastrato dalle telecamere: arrestato

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 42enne Carmelo Pizzuto. Grazie all'analisi dei sistemi di videosorveglianza sono riusciti a risalire a lui facendo scattare l'accusa di rapina aggravata

Carmelo Pizzuto, accusato dai rapina aggravata

Rintracciato il rapinatore che lo scorso mese avrebbe colpito alla Unipol di Isola delle Femmine. I carabinieri hanno arrestato il 42enne Carmelo Pizzuto con l'accusa di rapina aggravata. Nel giorno di Pasqua, una volta terminate le indagini, i militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa per lui dal tribunale di Palermo.

"L’1 marzo Pizzuto - spiegano dal Comando provinciale - si era introdotto in banca e con un taglierino si era fatto consegnare 235 euro dalla cassiera. Si sentiva tranquillo, forse perché rapinatore in trasferta". Grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza è stato possibile ricostruire la dinamica e risalire all’autore dalla rapina.

Fondamentale la sinergia tra le varie stazioni dei carabinieri, in particolare quelle di Isola delle Femmine, Partanna Mondello e Altarello di Baida. Pizzuto, alle prime ore del mattino di due giorni fa, è stato arrestato mentre si trovava nella sua abitazione in zona via Roccazzo e condotto presso il carcere Pagliarelli in attesa di nuove disposizioni da parte dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca a Isola, incastrato dalle telecamere: arrestato

PalermoToday è in caricamento