menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villabate, corso Vittorio Emanuele (foto Google)

Villabate, corso Vittorio Emanuele (foto Google)

Molesta bambino in strada ma intervengono i carabinieri, un arresto a Villabate

In manette un uomo con disturbi psichichi che ha toccato le parti intime a un ragazzino di 10 anni. Dopo la convalida dell'arresto e sino all'inzio del processo i militari cercheranno di capire se è coinvolto in altri casi

Ha toccato nelle parti intime un ragazzino di 10 anni e lo ha fatto senza accorgersi che nelle vicinanze c'era una pattuglia dei carabinieri. Arrestato a Villabate un uomo di 50 anni, A.F., sorpreso lo scorso mercoledì sera in corso Vittorio Emanuele mentre avvicinava e molestava la giovane vittima. I militari lo hanno subito bloccato e ammanettato per poi trasferirlo al carcere Pagliarelli in attesa del processo per direttissima. L’uomo, però, soffre di un "deficit intellettivo di grado medio".

La scena sarebbe avvenuta lontano dagli occhi dei passanti ma non da quelli dei carabinieri, che lo hanno colto in flagranza e arrestato. A difendere l’uomo, che vive nel paesino alle porte di Palermo con la madre, l’avvocato Carmelo Adamo, il quale ha prodotto una certificazione medica per attestarne i disturbi psichici. Al termine dell’udienza di questa mattina il gip lo ha sottoposto ai domiciliari sino all’inizio del processo per il quale bisogna ancora fissare una data.

Fino ad allora i carabinieri proseguiranno con le indagini per scoprire eventualmente se siano stati coinvolti altri ragazzini nel più recente passato. Per il momento l’accusa nei suoi confronti è di "atti sessuali con minorenne". Secondo quanto previsto dall’articolo 609 del codice penale rischierebbe una condanna da 5 a 10 anni. L’uso del condizionale è d’obbligo date le delicate condizioni psichiche dell’uomo, cui potrebbero essere riconosciute alcune attenuanti che gli garantirebbero una riduzione della pena fino ai due terzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento