rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
In Emilia

Arresto di Messina Denaro, nel Bolognese un omaggio alle vittime di mafia: spunta una stella di Natale per Dalla Chiesa

La pianta è stata sistemata sulla via dedicata al generale ucciso da Cosa nostra nel 1982. Accanto un messaggio: "Carlo Alberto, questa è la stella che hai fatto brillare nei nostri cuori"

Anche se le festività sono già passate, questa mattina, al risveglio, Ozzano, comune in provincia di Bologna, ha trovato una bellissima stella di Natale. "Una nostra concittadina che si firma Ottavia - racconta il sindaco Luca Lelli - l'ha lasciata attaccata al cartello stradale che indica via Carlo Alberto Dalla Chiesa con un biglietto con su scritto: 'Carlo Alberto questa è la stella che hai fatto brillare nei nostri cuori'". Il riferimento è al generale Dalla Chiesa che dedicò la vita intera alla lotta alla mafia tanto da esserne ucciso, nel 1982 a Palermo, in un attentato dove morirono anche la moglie e un agente di scorta.  

"Questo gesto - prosegue Lelli - non è di certo casuale, e onorando il ricordo del generale Dalla Chiesa la nostra concittadina ha voluto idealmente ricordare l'arresto (che nel capoluogo emiliano ha spaccato opposizioni e maggioranza, ndr), del latitante Matteo Messina Denaro, avvenuto proprio in questi giorni, e rendere i dovuti e meritati onori alle nostre forze dell'ordine che per più di trent'anni non hanno mai abbandonato le indagini convinti, prima o poi, di riuscire ad arrestarlo. E così è stato"  

"La nostra comunità si è sempre dimostrata sensibile alla lotta alla mafia - conclude il sindaco - negli anni abbiamo fatto molte iniziative sul tema, l'ultima in ordine di tempo nel marzo scorso, un dibattito pubblico dal titolo 'Le mafie sono qui: dobbiamo combatterle'. A queste iniziative gli ozzanesi hanno sempre risposto positivamente riempiendo le sale e in paese sono diversi i luoghi dedicati agli eroi caduti in questa impari battaglia, ricordiamo, oltre alla già citata via Dalla Chiesa, via Impastato e la Rotonda Falcone e Borsellino presso la Coop. Ozzano ha sempre dimostrato di apprezzare e di battersi affinché prevalga la cultura della legalità e idealmente tutta la collettività, questa mattina, si è unita e identificata nel bellissimo gesto compiuto da Ottavia. La speranza è che questa stella di Natale brilli a lungo come una cometa e insegni a tutti noi il cammino verso una società dove a brillare siano i valori del rispetto, libertà e solidarietà".

Fonte: BolognaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto di Messina Denaro, nel Bolognese un omaggio alle vittime di mafia: spunta una stella di Natale per Dalla Chiesa

PalermoToday è in caricamento