rotate-mobile
Cronaca Partinico

Ubriaco si scaglia contro la madre e la costringe a fuggire in pigiama: arrestato 24enne

Intervento della polizia a Partinico. Il giovane non avrebbe mai digerito la separazione della donna dal padre, assumendo un "atteggiamento autoritario e dispotico, spesso sfociato in violenza". Giovedì scorso la goccia che ha fatto traboccare il vaso

Temendo per la sua vita è scappata in strada in pigiama e ha chiamato la polizia riferendo che il figlio, un 24enne, l’avrebbe minacciata in preda ai fumi dell’alcol chiedendole anche dei soldi. Gli agenti di polizia del commissariato di Partinico hanno arrestato un giovane con le accuse di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. Sembrerebbe che il giovane non avrebbe mai digerito la separazione dei suoi genitori.

Da quel giorno, tra le mura di casa, la situazione sarebbe stata sempre molto tesa. “Il giovane - spiegano dalla Questura - aveva assunto nei confronti della donna un atteggiamento autoritario e dispotico, spesso sfociato in violenza. Dell’ultimo episodio sarebbero stati testimoni gli stessi agenti che avrebbero udito le minacce rivolte alla donna e la pretesa di una somma oscillante tra i 500 ed i mille euro, non si capisce a che titolo ma certamente indirizzata con modi inurbani”.

Come raccontato dalla madre nell’ultimo periodo c’è stato un crescendo di episodi di violenza e aggressività, esplose con tutta la loro forza giovedì scorso “forse anche a causa di uno stato di alterazione da alcool del giovane che, a causa di uno scatto d’ira, aveva divelto la porta di una stanza dell’appartamento”. Il giovane è stato tratto in arresto e il provvedimento convalidato dall’autorità giudiziaria che ne ha disposto la custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco si scaglia contro la madre e la costringe a fuggire in pigiama: arrestato 24enne

PalermoToday è in caricamento