Getta alcol e prova ad appiccare incendio in una sala slot, notte di paura in zona stazione

In manette una ragazza di 20 anni. Dopo una prima incursione e una lite con qualcuno che si trovava all'interno del Luxury Games, la giovane è tornata con una bottiglietta piena di liquido infiammabile. Solo l'intervento dei dipendenti e dei poliziotti è servito ad evitare il peggio

L'ingresso della sala slot di piazza Giulio Cesare (foto archivio)

E’ entrata in una sala slot nella zona della stazione, ha tirato fuori dal giubbotto una bottiglietta e ha cosparso il pavimento di liquido infiammabile. Poi ha preso un accendino con l’intenzione di appiccare le fiamme e scappare, ma i dipendenti dell’attività e gli agenti di polizia sono riusciti ad evitare il peggio. In manette è finita una ragazza di 20 anni che nella notte tra venerdì e sabato ha rischiato di provocare una strage all’interno del Luxury Games di piazza Giulio Cesare 12, dove in quel momento c'erano decine di persone tra impiegati e giocatori.

Il tentativo da parte della ragazza di dare fuoco alla sala slot è stato preceduto, come ricostruito dalla polizia, da un altro episodio. La giovane, che probabilmente conosceva qualche giocatore abituale o qualche dipendente, sarebbe entrata poco prima della mezzanotte dando vita a una lite dai contorni non meglio precisati. Dopo un primo intervento della polizia la ventenne è stata allontanata ma circa un’ora dopo è tornata alla carica, questa volta con una bottiglia di alcol nascosta in qualche tasca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta dentro avrebbe continuato a urlare e inveire contro qualcuno, prima di decidere di mettere in pratica il suo piano. Dopo aver spuzzato il liquido infiammabile ha fatto partire la scintilla di un accendino usa e getta per appicare il fuoco, ma gli stessi impiegati della sala slot sono subito riusciti a domare il principio d'incendio. Pochi secondi dopo sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e gli agenti delle volanti che hanno bloccato, identificato e arrestato la ragazza. Non sono chiare le ragioni del gesto. Sull'episodio indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento