menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola Renato Guttuso di Villagrazia di Carini

La scuola Renato Guttuso di Villagrazia di Carini

Litiga con un altro genitore davanti alla scuola e poi lo investe con l’auto, arrestato

E' sfociato nella violenza l'ultimo incontro-scontro fra due uomini avvenuto davanti alla scuola Renato Guttuso di Villagrazia di Carini. Non corre buon sangue tra loro e infatti, dopo una denuncia, è stato avviato un procedimento in Procura per atti persecutori

Prima si sarebbero insultati a vicenda, davanti alla scuola dei loro figli, la Renato Guttuso di Villagrazia di Carini, poi la lite sarebbe degenerata. Dalle offese e le minacce sono passati ai fatti: uno dei due contendenti avrebbe investito l’altro con l’auto, prima di infierire colpendolo con schiaffi e pugni. Per questa ragione i carabinieri hanno arrestato ieri un uomo di 31 anni con l’accusa di atti persecutori.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini fra i due uomini, che si incontravano spesso davanti all’istituto scolastico, non correva buon sangue. Tanto che tuttora sulle scrivanie della Procura di Palermo c’è un procedimento pendente. "La vittima - spiegano dal Comando provinciale - aveva già denunciato il 31enne che avrebbe colto l’occasione dell’ennesimo incontro per un’aggressione in piena regola".

Il 33enne aggredito, un avvocato che ha riportato escoriazioni e traumi in varie parti del corpo, è andato a farsi visitare da un medico al punto territoriale di emergenza di Carini. Sulla scorta di queste informazioni, e in attesa di chiarire la vicenda penale, per il 31enne P.A. è scattato l’arresto e dovrà restare ai domiciliari sino all’udienza di convalida davanti al gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento