Cronaca

Zen, "era latitante da luglio": giovane rapinatore in manette

Agli arresti domiciliari per alcune rapine commesse da minorenne, aveva subito la conversione della misura da parte del tribunale di Sorveglianza che ne aveva disposto la detenzione al carcere Malaspina. Controlli e multe anche a San Lorenzo

Durante un blitz antidroga allo Zen 2, la polizia ha arrestato A.F., 20 anni, latitante da luglio. Il giovane, agli arresti domiciliari per alcune rapine commesse da minorenne, più volte denunciato per evasione, aveva subito la conversione della misura da parte del Tribunale di Sorveglianza presso la Procura dei Minori che ne aveva disposto la detenzione al carcere Malaspina.

L'operazione ha riguardato anche il quartiere San Lorenzo. Numerosi i posti di blocco. Gli agenti hanno controllato 111 persone e 61 veicoli. Per violazione del codice della strada sono state fatte multe per 11 mila euro. Eseguiti 9 sequestri amministrativi per la mancanza della copertura assicurativa e il fermo di un ciclomotore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zen, "era latitante da luglio": giovane rapinatore in manette

PalermoToday è in caricamento