Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Arresto La Rocca, Confesercenti: “Saremo parte civile in caso di processo”

La soluzione a questi casi sono le agenzie per le imprese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Ci costituiremo parte civile in caso di processo al funzionario comunale arrestato oggi”. Ad annunciarlo è Giovanni Felice, presidente di Confesercenti Sicilia. “Non vogliamo esprimere alcun giudizio prematuro – aggiunge - ma tanti imprenditori ci dicono che spesso dagli uffici comunali arrivano indicazioni su tecnici “preparati” in grado di agevolare gli iter burocratici. Uno degli elementi fondamentali per favorire lo sviluppo – conclude il presidente – è la semplificazione amministrativa, la trasparenza e la chiarezza delle norme. Riteniamo che solo attraverso l’attivazione delle “agenzie per le imprese” si possa dare un colpo alla malaburocrazia e dare un aiuto reale aiuto sia alle imprese esistenti sia a chi decide di investire”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto La Rocca, Confesercenti: “Saremo parte civile in caso di processo”

PalermoToday è in caricamento