Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Arenella-Vergine Maria / SS113

Su un'auto rubata e con un coltello, arrestato a Terrasini dopo inseguimento

In manette un trentenne di origine romena, accusato di ricettazione e detenzione di arma bianca. Gli agenti della Polstrada Palermo hanno provato a fermarlo sulla strada statale 113 ma l'uomo è fuggito ed è stato catturato per le vie del paese

La strada statale 113, poco prima dell'ingresso a Terrasini (foto Google)

Sorpreso a bordo di un’auto rubata e con un coltello a serramanico. La Polstrada Palermo ha arrestato ieri a Terrasini un romeno di trent’anni, C.I.A., dopo un lungo inseguimento iniziato sulla strada statale 113 e terminato lungo le vie del paese. Per lui le accuse sono di ricettazione e detenzione di arma bianca.

Gli agenti stavano effettuando un servizio di controllo del territorio, come disposto dalla dottoressa Rosa De Gregorio (dirigente della sezione di Polizia stradale di Palermo), quando hanno incrociato una Fiat Punto sospetta. I poliziotti hanno chiesto al conducente di accostare, ma il romeno ha spinto il piede sull’acceleratore per cercare di dileguarsi e fare perdere le proprie tracce.

Dopo oltre dieci minuti a folle velocità le due pattuglie sono riuscite a farlo accostare, hanno ammanettato il pluripregiudicato e lo hanno accompagnato negli uffici della Polstrada Palermo per accertamenti, in attesa del giudizio per direttissima presso il tribunale di Palermo previsto per questa mattina.

L’arresto di ieri arriva a ventiquattr’ore dalla festa per il settantesimo compleanno del comparto che si è tenuto tra piazza Verdi, dove è stata esposta anche la Lamborghini Huracàn della polizia (foto allegata in basso), e il Teatro Massimo dove sono state ricordate le 369 vittime in divisa, morte nel tentativo di rendere più sicure le strade italiane.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su un'auto rubata e con un coltello, arrestato a Terrasini dopo inseguimento

PalermoToday è in caricamento