Fugge a un posto di blocco in via Dalla Chiesa, automobilista arrestato dopo inseguimento

Appena ha visto la paletta dei carabinieri ha spinto il piede sull'acceleratore della sua Fiat Seicento. Fermato dopo due chilometri di fuga a tutta velocità, un 26enne si è rifiutato di sottoporsi all'alcol test ma per lui sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale

(foto archivio)

Fermato dopo aver eluso un posto di blocco e dopo un inseguimento durato un paio di minuti tra le vie del centro. I carabinieri hanno arrestato stanotte, in via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa un 26enne, G.M., accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane si trovava al volante della sua Fiat Seicento quando si è imbattuto nelle pattuglie dei militari. Quando ha visto uno dei carabinieri che lo invitava con la paletta a fermarsi ha spinto il piede sull’acceleratore ed è scappato. Dopo due chilometri a tutta velocità il giovane si è fermato ed è stato sottoposto a controlli ma si è rifiutato di effettuare l'alcol test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine degli accertamenti sono scattate le manette ai polsi del ragazzo che questa mattina è stato giudicato per direttissima presso il tribunale di Palermo. Al termine delle formalità il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per il giovane la misura cautelare, in attesa del processo, del divieto di dimora a Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento