rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca San Giuseppe Jato / Via Palermo

San Giuseppe Jato, fratelli danno fuoco a un’isola ecologica: arrestati

Grazie all'analisi delle immagini di videorsorveglianza i carabinieri sono risaliti a due ragazzi di 26 e 17 anni. Dopo la perquisizione domiciliare sono stati trovati, nel cesto della spazzatura, gli indumenti utilizzati quel giorno

Hanno appiccato un incendio in un’isola ecologica, ma una telecamera li ha incastrati. I carabinieri hanno arrestato a San Giuseppe Jato il 26enne S.C. e il fratello 17enne R.C., accusati di aver dato alle fiamme un’area in contrada Traversa utilizzata per la raccolta di rifiuti ingombranti. Sul posto sono dovute intervenire alcune squadre dei vigili del fuoco di Partinico.

All’indomani del fatto, avvenuto domenica, i militari hanno avviato le indagini iniziando dall’analisi delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza (GUARDA IL VIDEO). E così sono riusciti a risalire ai due fratelli, procedendo poi con una perquisizione domiciliare. "Nel cesto della spazzatura - scrivono dal Comando provinciale - c'era parte degli indumenti indossati durante la commissione del fatto delittuoso, del quale entrambi si sono assunti la responsabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuseppe Jato, fratelli danno fuoco a un’isola ecologica: arrestati

PalermoToday è in caricamento