menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Forza la porta per rubare in casa ma fa troppo rumore, arrestato alla Noce

In manette un 35enne fermato dopo un breve inseguimento in via Andrea Morosini. Inutile il suo tentativo di fuga. I carabinieri hanno sequestrato una tenaglia e un cacciavite

Prova a forzare la porta di un appartamento per svaligiarlo, ma i proprietari di casa sentono rumore e chiamano il 112. I carabinieri hanno arrestato il 35enne G.P. con l’accusa di tentato furto aggravato. E’ stato bloccato alla Noce dopo un breve inseguimento durante il quale ha cercato di disfarsi di un cacciavite e una tenaglia, recuperati e sequestrati dai militari.

L’episodio in via Andrea Morosini. "E' stato accertato - spiegano dal Comando provinciale - che l'uomo avesse usato un cacciavite per forzare la porta d’ingresso di un’abitazione al terzo piano di una piccola palazzina". Tentativo fallito proprio perché è stato sentito mentre cercava di aprirsi un varco.

Al termine delle formalità di rito il 35enne è stato accompagnato in casa propria e sottoposto ai arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Dopo la convalida l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con l’utilizzo del braccialetto elettronico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento