Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Via Sampolo

Furto di rame sui tetti dell’Istituto salesiano abbandonato, arrestato 38enne

La polizia è riuscita a catturare uno dei due malviventi che stavano facendo razzia in una struttura abbandonata di via Sampolo. Trovati i sacchi iuta contenenti l’"oro rosso" appena rubato

(foto archivio)

Sorpresi a rubare rame sui tetti di un edificio abbandonato dell’Istituto salesiano. Ieri mattina la polizia ha arrestato in via Sampolo un 38enne di Borgo Vecchio, G.T., con l’accusa di furto. Ad accorgersi della sua presenza e di quella del complice, scappato però all’arrivo degli agenti, alcuni cittadini che hanno lanciato l’allarme al 113.

Sul posto sono arrivate le volanti del commissariato Libertà. "Dopo aver scavalcato il cancello che risultava regolarmente chiuso - spiegano dalla Questura - gli agenti hanno notato due individui in fondo a un viale che stavano spostando alcuni oggetti". Non appena si sono accorti della presenza degli uomini in divisa sono fuggiti, ma uno di loro è stato bloccato prima di far perdere le proprie tracce.

Una volta fermato, l’uomo è stato identificato. Messo di fronte all’evidenza dei fatti il 38enne, con precedenti di polizia, ha ammesso le proprie responsabilità. Non lontano dal luogo del furto i poliziotti hanno recuperato alcuni sacchi di iuta dove era stata custodita una modesta quantità di "oro rosso" da rivendere al mercato nero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame sui tetti dell’Istituto salesiano abbandonato, arrestato 38enne

PalermoToday è in caricamento