menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Entra in banca e tenta di rubare il portafogli del direttore, arrestato in via Maqueda

E' stato colto con le "mani nella marmellata" dalla vittima del furto. In manette un pregiudicato di 48 anni, Antonio Tomasello, che una volta fermato ha ammesso le proprie responsabilità. Per lui si sono aperte le porte del carcere

E’ entrato nella stanza di un direttore di banca e si è messo a rovistare nella sua giacca a “caccia” del portafogli. La polizia ha arrestato in via Maqueda un pregiudicato di 48 anni, Antonio Tomasello, con l’accusa di tentato furto aggravato. Non è riuscito nel suo intento solo perché è stato visto in tempo all’interno della stanza ed è stato fermato. Poi sono intervenute le volanti della polizia.

E’ accaduto all’interno di una filiale del centro, dove il personale di vigilanza ha assistito alla scena. “Ha raccontato che il direttore di banca - spiegano dalla Questura - si era allontanato dal proprio ufficio e al suo rientro ha trovato un intruso che cercava il portafogli nella sua giacca”. A quel punto è stato richiesto l’intervento delle volanti dell’Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico.

Una volta fermato Tomasello ha ammesso le sue colpe ed è stato condotto presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito. L’autorità giudiziaria ha disposto che il 48enne venisse messo ai domiciliari in attesa del giudizio celebrato con rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto il ladro è stato portato presso la casa circondariale del Pagliarelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento