rotate-mobile
Cronaca Montepellegrino / Via dei Cantieri

In via dei Cantieri a bordo di una minicar rubata, tenta la fuga ma viene arrestato

A finire in manette è stato un ventunenne dello Sperone che ha tentato la fuga a piedi ma è stato catturato dai Falchi in via dell'Arsenale. Il mezzo, rintracciato grazie al sistema Gps, era stato rubato poco prima nella zona dell'Addaura

Arrestato dopo essere stato fermato a bordo di una minicar rubata nella zona dell'Addaura e aver tentato la fuga. Ieri pomerigio la polizia ha arrestato in flagranza di reato, in via dei Cantieri, un ragazzo di 21 anni con l’accusa di furto aggravato.

Il giovane, stando al racconto di alcuni testimoni, è stato affiancato da una volante della polizia vicino la Chiesa cristiana evangelica. Gli agenti, riconoscendo la targa del mezzo - rintracciato dopo il furto grazie al sistema gps - si sono avvicinati chiedendogli di accostare per un controllo.

Sentendosi alle strette il ragazzo avrebbe quindi deciso di aprire la portiera della minicar per scappare. Sul posto sono intervenuti anche i Falchi della squadra mobile che, raccolte la descrizione del giovane, lo hanno rintracciato in via dell'Arsenale.

"Da un controllo sull’auto oggetto di furto - spiegano dalla Questura - si è potuto riscontrare il danneggiamento della toppa dello sportello, del cilindretto di accensione e del cruscotto sottostante lo sterzo". Il ventunenne, in attesa del giudizio per direttissima, è stato messo ai domiciliari mentre la minicar è stata restituita al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via dei Cantieri a bordo di una minicar rubata, tenta la fuga ma viene arrestato

PalermoToday è in caricamento