Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi

“Rapinò gioielleria di corso Calatafimi”, arrestato un giovane

Stando alle indagini dei carabinieri, che hanno eseguito l'ordinanza per gli arresti domiciliari, avrebbe preso parte al colpo che fruttò un bottino da 42 mila euro. La rapina avvenne il 6 agosto 2014, quando tre banditi armati "ripulirono" il negozio "Ori & Gioielli"

Avrebbe partecipato alla rapina in una gioielleria che aveva fruttato un bottino da 42 mila euro. I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di arresti domiciliari per rapina nei confronti di M.S. di 24 anni. Secondo quanto accertato dagli investigatori il giovane sarebbe uno dei banditi che nel pomeriggio del 6 agosto dello scorso anno colpì il negozio "Ori & Gioielli" in corso Calatafimi.

I ladri erano tre, di cui due a volto coperto ed uno armato di pistola che, a volto scoperto e con l'arma nascosta, si era fatto aprire la porta del negozio consentendo poi l'accesso ai due complici, giunti a bordo di un motociclo. Sotto la minaccia dell'arma, avevano costretto la proprietaria e il fratello che, in un primo momento si trovava nel retrobottega, ad aprire la cassaforte. Poi hanno portato via tutti gli oggetti in oro per un valore di circa 42 mila euro. Sono ancora in corso le indagini dei carabinieri per identificare gli altri autori della rapina.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Rapinò gioielleria di corso Calatafimi”, arrestato un giovane

PalermoToday è in caricamento