Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Santo Spirito

Piazza Santo Spirito, pizzicato habitué del furto: finisce in carcere

Stava rovistando in un'auto nel tentativo di portare via due paia di occhiali, una smerigliatrice e uno stereo. A sorprendere Gaetano Laiola, con una lunga sfilza di precedenti, è stato il proprietario del mezzo. All'udienza dovrà rispondere di due reati commessi a distanza di qualche giorno

Gaetano Laila, 38 anni, arresto per furto

Habitué del furto pizzicato all’opera, ma questa volta finisce in carcere. La polizia ha arrestato Gaetano Laiola (38 anni), sorpreso da una pattuglia di passaggio mentre cercava di dissimulare il suo tentativo di furto a piazza Santo Spirito, dove stava ripulendo un’auto parcheggiata. A notarlo poco prima dell’arrivo degli agenti era stato il proprietario del mezzo, dal quale il ladro stava portando via tutto ciò che aveva trovato di valore. Dovrà rispondere del reato di furto aggravato.

L'auto presa di mira appartiene a un uomo che aveva affittato alcune attrezzature ad un locale vicino. Quando gli agenti sono passati, Laiola ha provato a far credere loro che stesse chiacchierando con un suo amico di vecchia data. “Si, si. Vabbè dai, ci aggiorniamo domani. Ti chiamo io”. Ma il volto del 38enne, con una lunga sfilza di precedenti specifici, è stato subito riconosciuto. Gli accertamenti dei poliziotti hanno permesso di scoprire che Laiola avesse tentato di rubare dall’utilitaria uno stereo, due paia di occhiali e una smerigliatrice.

Per fare ciò, nel tentativo di forzare la toppa, il ladro aveva distrutto la portiera dell’auto. Una volta arrestato l’uomo è stato giudicato per direttissima e sottoposto alla misura cautelare della custodia in carcere in attesa della prossima udienza, quando il giudice dovrà esprimersi su questo reato e un altro avvenuto pochi giorni prima. Lo scorso 28 giugno, invece, Laiola si era reso protagonista di un episodio simile. In quell’occasione i poliziotti lo avevano “beccato” in corso Tukory mentre rovistava in un’auto. La refurtiva, un altro stereo, è stata rinvenuta tra alcuni cespugli li vicino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Santo Spirito, pizzicato habitué del furto: finisce in carcere

PalermoToday è in caricamento