rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Via Porta Carini

Piastre, fornetti e frigo allacciati abusivamente: un arresto per furto al Capo

In manette un uomo di 40 anni che gestiva una panineria nella zona del mercato storico. Denunciato per favoreggiamento un 39enne che durante i controlli si è arrampicato sul tetto dell'attività per far sparire le prove

Aveva effettuato un allaccio abusivo alla rete elettrica per alimentare piastre, fornetti, frigo, congelatori e altro ancora. Lo scorso venerdì i carabinieri hanno arrestato al Capo F.P.G., 40 anni, con l’accusa di furto. Grazie all’intervento dei tecnici dell’Enel, a supporto del personale della stazione Palermo Centro, è stato accertato il collegamento alla rete pubblica della sua attività (della quale non è stato fornito il nome, ndr).

Il quarantenne, rinchiuso ai domiciliari, è stato poi trasferito in tribunale per il giudizio per direttissima e dopo la convalida dell’arresto il giudice ha disposto per lui la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Colto sul fatto e denunciato per favoreggiamento un 39enne che, durante i controlli, è salito sul tetto per togliere il collegamento e cancellare le prove.

Durante lo stesso servizio i carabinieri hanno arrestato un 24enne, G.L., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 54 grammi di hashish, 29 di marijuana e 55 euro in contanti. Dopo l’arresto e il rito per direttissima, anche per lui disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piastre, fornetti e frigo allacciati abusivamente: un arresto per furto al Capo

PalermoToday è in caricamento