Allaccio abusivo al Villaggio, tecnici Enel cacciati con una spranga: arrestato 41enne

In manette il titolare di una carrozzeria accusato di rapina impropria. Dopo i primi accertamenti è scoppiato il parapiglia e i dipendenti della società elettrica sono dovuti uscire per tornare scortati dalla polizia

Baraonda in una carrozzeria dopo la visita dei tecnici Enel che scoprono un allaccio abusivo. La polizia ha arrestato al Villaggio Santa Rosalia un 41enne, P.L.C., perché ritenuto responsabile del reato di rapina impropria. E’ il titolare di un’attività della zona dove i dipendenti della società che eroga l’energia elettrica hanno scoperto un bypass realizzato per rubare la luce.

All’arrivo dei verificatori, ricostruiscono dalla Questura, il carrozziere si è mostrato disponibile con i due consentendo loro di entrare per fare un primo controllo. Una volta accertata la presenza di un allaccio abusivo tutto è cambiato e gli impiegati Enel si sono trovati improvvisamente a dover affrontare l’ostilità del 41enne.

"Quando ha compreso che a nulla sarebbero valse le sue preghiere di non procedere a sanzioni - aggiungono dalla Questura - il carrozziere ha apostrofato in malo modo gli impiegati e li ha minacciati di allontanarsi, pena una violenta ritorsione a colpi di spranga. Tutto ciò nel contesto di una forza intimidatrice esercitata grazie all’arrivo di conoscenti e curiosi giunti a dargli man forte".

A quel punto i tecnici Enel si sono trovati costretti a uscire a chiamare la polizia e poco dopo è arrivata una pattuglia del commissariato Porta Nuova. Gli agenti hanno scortato i verificatori all’interno dell’attività che hanno accertato, nonostante qualcuno avesse rimosso l’allaccio abusivo durante quel parapiglia, le tracce dei collegamenti realizzati per rubare l’energia dalla rete pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento