Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Due furti in casa nel giro di 24 ore, anziani nel mirino: arrestato un giovane

Entrambi gli episodi a Roccamena. I carabinieri hanno rinchiuso in carcere un ragazzo di 22 anni indagato anche per indebito utilizzo di carta di credito. In un caso infatti sarebbe riuscito a rubare un bancomat con relativo codice prelevando 500 euro da uno sportello Atm

Avrebbe messo a segno due furti in meno di 24 ore selezionando con cura gli obiettivi, un uomo e una donna, entrambi ultra settantenni. I carabinieri di Roccamena, su disposizione del gip di Termini Imerese, hanno arrestato un ragazzo di 22 anni per furto in abitazione e indebito utilizzo di carta di credito.

I due episodi risalgono alla fine dello scorso settembre. Il primo furto era stato consumato nell’abitazione di un 76enne. Un ladro era riuscito ad entrare in casa sua dopo aver forzato il portone d’ingresso. Una volta dentro, mentre l’anziano dormiva, aveva portato via 400 euro, una fotocamera e le chiavi di un'auto,

La seconda abitazione “visitata” era quella di una donna di 76 anni. In quell’occasione il ladro, dopo aver rimosso alcune tegole dal tetto e rotto la serratura di un porta, si era calato all’interno dell’abitazione impossessandosi di un bancomat con relativo codice pin, prelevando poi 500 euro tramite uno sportello Atm.

Il 22enne, già sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari per altra causa, è stato portato in una cella del carcere Burrafato di Termini. “Pochi mesi fa - si legge in una nota del Comando provinciale - era stato destinatario di un fermo per un altro furto in abitazione, ai danni di un 76enne che aveva denunciato la scomparsa di circa 30 mila euro in contanti, poi parzialmente rinvenuti nei pressi dell’abitazione del giovane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due furti in casa nel giro di 24 ore, anziani nel mirino: arrestato un giovane

PalermoToday è in caricamento