Tentato omicidio a Ficarazzi, rintracciati i complici: arrestati due fratelli

Le manette sono scattate ai polsi di Giacomo e Danilo Fanale, che insieme a Placido Imera avrebbero aggredito e poi colpito un ventinovenne, ora ricoverato in Chirurgia generale al Buccheri La Ferla

(foto archivio)

Rintracciati i due complici del ragazzo che avrebbe ridotto in fin di vita un ventinovenne a Ficarazzi. I carabinieri hanno arrestato i fratelli Giacomo e Danilo Fanale, di 23 e 22 anni. Avrebbero aggredito anche loro G.B. al termine di una lite nata per futili motivi in corso Umberto I.

L’episodio ieri sera, intorno alle 21.45. Non è stato ancora chiarito il movente dell’aggressione che si è conclusa con il ferimento del ventinovenne, soccorso da un’ambulanza del 118 e trasportato al pronto soccorso di via Messina Marine in gravi condizioni.

Dopo una notte di indagini i carabinieri guidati da Roberto Chilla, insieme ai colleghi della compagnia di Bagheria, sono risaliti all’identità del 23enne Placido Imera, che secondo quanto ricostruito dagli investigatori avrebbe sferrato diverse coltellate a G.B. all’altezza dei reni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i tre fermati, reclusi su disposizione dell’autorità giudiziaria al carcere Cavallacci di Termini Imerese, l’accusa è di tentato omicidio in concorso. Non ci sono novità sulle condizioni di salute della vittima che è stata trasferita nel reparto di Chirurgia generale del Buccheri La Ferla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento