menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tommy accura", inutile l'avvertimento dal balcone: un arresto allo Zen

In manette è finito un 29enne. Il giovane ha tentato la fuga, ne è nato un rocambolesco inseguimento al termine del quale è stato bloccato dagli agenti. Per lui il giudice ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

"Tommy accura (attento ndr)": una donna ha provato ad avvertirlo - gridando dal balcone di un appartamento dello Zen  - alla vista delle pattuglie della polizia. Ma non è stato sufficiente a evitare l'arresto a Tommaso Pecoraro, 29 anni.

L'uomo, che si trovava seduto in strada in compagnia di altre persone, ha tentato la fuga. Ne è nato un rocambolesco inseguimento, durante il quale l’uomo, nel tentativo di scavalcare una ringhiera in ferro per sfuggire al controllo dei poliziotti, è caduto a terra, ma imperterrito, seppur claudicante, ha proseguito la sua disperata fuga. gli agenti lo hanno raggiunto e sono  riusciti a bloccarlo.

Nella tracolla che teneva ben stretta hanno trovato 73 involucri contenenti hashish e 28 contenenti marijuana. Per Pecoraro, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il giudice ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento