menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corso dei Mille (foto Google street view)

Corso dei Mille (foto Google street view)

Hashish consegnato a domicilio, arrestato un giovane in viale Amedeo D’Aosta

La polizia ha fermato un 26enne pregiudicato e residente a Brancaccio. E' stato visto mentre citofonava nell'appartamento di un coetaneo cui poi ha consegnato un pacchetto di sigarette contente lo stupefacente

Sorpreso a consegnare dell'hashish a domicilio. La polizia ha arrestato il pregiudicato di 26 anni P.C., residente a Brancaccio, colto in flagranza e accusato di reato di spaccio di sostanza stupefacente. E’ stato visto in compagnia di un altro ragazzo in viale Amedeo D’Aosta, all’incrocio con corso dei Mille, mentre citofonava al portone di un’abitazione dalla quale, poco dopo, è uscito un altro ragazzo con il quale si è scambiato un pacchetto di sigarette e una banconota da 5 euro.

I due, alla vista della volante, hanno subito mostrato la loro tensione, lasciando così che i sospetti degli agenti prendessero piede. Inutile il loro tentativo di fuggire lungo le scale, dove sono stati raggiunti e bloccati. "Una volta identificato - spiegano dalla Questura - l’acquirente ha consegnato spontaneamente il pacchetto di sigarette precedentemente ricevuto al cui interno è stato rinvenuto un frammento di sostanza presumibilmente stupefacente".

Anche il "pusher", già noto alle forze dell’ordine, è stato identificato quale un 26enne residente nel quartiere di Brancaccio. La perquisizione è stata estesa anche al suo domicilio, dove sono state rinvenute altre "dosi" di hashish. Alla luce di quanto emerso durante l’operazione di ieri notte il giovane è stato arrestato perché colto in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento