Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Lanciano dallo scooter 200 grammi di cocaina prima del posto di blocco, arrestati

I carabinieri hanno fermato un sessantenne e un 42enne in via Messina Marine. Per loro l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

La droga e i contanti sequestrati

Quando hanno visto i carabinieri pronti a fermarli hanno provato a disfarsi di una busta. Al suo interno c’erano poco più di 200 grammi di cocaina che, venduti al dettaglio, avrebbero potuto fruttare circa 200 mila euro. I militari dell’Arma hanno arrestato ieri pomeriggio in via Messina il sessantenne Salvatore Salerno e il 42enne Onofrio Catalano, palermitani residenti a Bagheria. Per loro l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio.

Dopo aver notato il lancio della busta i carabinieri hanno prima identificato i due che si trovavano in sella allo scooter e poi hanno recuperato lo stupefacente. Salerno - spiegano dal Comando provinciale - è stato trovato in possesso di 240 euro. Durante la perquisizione domiciliare all’interno della sua abitazione è stato rinvenuto un bilancino di precisione.

Catalano, al momento del controllo, aveva con sé 1.230 euro e altri 4.300 sono stati trovati all’interno della sua abitazione. Al termine degli accertamenti i carabinieri hanno sequestrato il denaro e lo stupefacente, mentre i due arrestati sono stati portatati al carcere Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida presso il tribunale di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano dallo scooter 200 grammi di cocaina prima del posto di blocco, arrestati

PalermoToday è in caricamento