Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Comprano il "fumo", arrivano i carabinieri: fuga nei vicoli di Ballarò

Si salvano due "clienti" dopo un rocambolesco inseguimento. Un ragazzo marocchino di 31 invece è stato bloccato mentre cedeva la droga. Successivamente gli sono stati sequestrati altri 32 grammi di hashish, già suddivisi in dosi e 150 euro in contanti

R.E., il presunto pusher arrestato

Sorpreso mentre spacciava hashish. Arrestato un marocchino di 31 anni, R.E., disoccupato, pregiudicato con reati di furto. I carabinieri lo hanno notato in via Case Nuove, una viuzza che da via Maqueda porta a Ballarò, mentre cedeva la droga a due giovani. Aveva appena preso dalla tasca del pantaloncino, un involucro di plastica con all'interno un "qualcosa di colore scuro e di piccole dimensioni" - dicono i militari, che è stato poi consegnato ai due acquirenti in cambio di soldi

Il presunto pusher è stato subito bloccato. I "clienti", appena hanno notato l'auto dei carabinieri, si sono dati a una precipitosa fuga a piedi tra i vicoli stretti del quartiere Ballarò. Il ragazzo marocchhino, colto nella flagranza di reato di spaccio, dopo la perquisizione è stato trovato in possesso di 32 grammi di hashish, già suddivisi in dosi. In tasca aveva 150 euro, somma poi sequestrata.
Al termine delle formalità di rito, è stato portato all'“Ucciardone”, e ora è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comprano il "fumo", arrivano i carabinieri: fuga nei vicoli di Ballarò

PalermoToday è in caricamento