Cronaca

Da Agrigento a Palermo per comprare l’eroina, arrestati due uomini in autostrada

I carabinieri li hanno fermati sulla Palermo-Catania, all’altezza del bivio per Scillato. I due involucri contenenti la droga sono stati trovati sotto uno dei tappetini della Renault Clio sulla quale viaggiavano

(foto archivio)

Da Agrigento a Palermo per comprare l’eroina. I carabinieri di Cefalù hanno arrestato oggi Salvatore Bongiorno e Salvatore Famà, due licatesi di 37 e 28 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati fermati all’altezza del bivio per Scillato e trovati in possesso di 10 grammi di "polvere bianca".

I militari si trovavano sulla Palermo-Catania quando hanno notato, nella carreggiata in direzione del capoluogo etneo, una Renault Clio di colore argento sulla quale viaggiavano due uomini, "volti noti alle forze dell’ordine". Dopo un controllo sulla banca dati delle forze dell’ordine è scattata la perquisizione.

"Il sospetto che i due - spiegano dal Comando provinciale - avessero effettuato una trasferta per rifornirsi di sostanza stupefacente è risultato corretto. All’interno dell’abitacolo, sotto la moquette del sedile anteriore lato passeggero, c’erano i due involucri di sostanza stupefacente". I licatesi sono stati quindi giudicati per direttissima, e dopo la convalida dell’arresto, sono stati sottoposti all’obbligo di firma.

(Nelle foto in basso, da sinistra, Salvatore Bonsignore e Salvatore Famà)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Agrigento a Palermo per comprare l’eroina, arrestati due uomini in autostrada

PalermoToday è in caricamento