menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri davanti alla caserma di Termini Imerese

I carabinieri davanti alla caserma di Termini Imerese

Due donne fermate con la cocaina in auto, tornavano dal tribunale dopo un arresto per droga

Sono state bloccate dai carabinieri lungo la Palermo-Agrigento, all'altezza di Misilmeri, mentre ritornavano a Canicattì. Avevano appena partecipato a un'udienza al tribunale di Termini

Fermate con 26 grammi di cocaina mentre tornavano dal tribunale per un’udienza relativa al loro ultimo arresto (per droga). A finire in manette la trentenne Sonia Garraffo e la 35enne Daniela Di Franco, entrambe di Canicattì (Agrigento), bloccate dai carabinieri delle compagnie di Misilmeri e Termini Imerese lungo la strada statale 121.

"A seguito di perquisizione - spiegano dal Comando provinciale - sono state trovate in possesso di 26 grammi di cocaina e qualche dose di marijuana". Le due donne sono state quindi portate in camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima di ieri, al termine del quale l’autorità giudiziaria ha convalidato il loro arresto.

Garraffo e Di Franco, ricostruiscono i carabinieri, avevano raggiunto il palazzo di giustizia di Termini proprio perché, il 29 aprile scorso, erano stati sequestrati loro 150 grammi di droga tra marijuana, cocaina ed eroina. Dopo quell’arresto il giudice aveva disposto per Di Franco la misura cautelare degli arresti domiciliari e per Garraffo l’obbligo di dimora, misure tuttora in atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento