Cronaca Terrasini

Droga in casa insieme a tablet e scooter rubati, arrestato un giovane a Terrasini

In manette Paride Andrea Lombardi, 26 anni. Il blitz è scattato dopo che i carabinieri avevano notato uno strano viavai nei pressi del suo appartamento, dove sono stati trovati anche piccoli elettrodomestici e ciclomotori oggetto di furto

Un insolito viavai nell’abitazione di un giovane, l’irruzione e le manette. I carabinieri di Terrasini hanno arrestato Paride Andrea Lombardi (26 anni) accusato della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno rinvenuto in casa sua e sottoposto a sequestro oltre 70 dosi già confezionate e tre involucri di marijuana, un panetto di hashish e altre nove dosi già confezionate, per un peso di circa 500 grammi.

Ad insospettire i carabinieri le visite costanti di numerose persone, soprattutto durante il pomeriggio. Nel corso della perquisizione è stato scoperto che l'immobile era anche un deposito utilizzato per occultare il bottino di svariati furti commessi in abitazioni e attività commerciali della zona. Sono stati rinvenuti svariati utensili da lavoro e apparecchiature elettriche, tra cui un aspirapolvere, un aspiratore per liquidi, diverse lampade alogene e un tablet.

Ognuno di questi oggetti è risultato oggetto di furto, così come un motociclo quad, un Piaggio Zip e un minicross 50, tutti sprovvisti di targa. Per questa ragione, al termine di ulteriori verifiche, i carabinieri hanno deferito per ricettazione altri due soggetti ritenuti complici del 26enne, il quale è stato giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Palermo e sottoposto all'obbligo di dimora. "Invitiamo i cittadini - spiegano dal Comando - a rivolgersi alle forze dell’ordine per riconoscere l’eventuale merce trafugata".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in casa insieme a tablet e scooter rubati, arrestato un giovane a Terrasini

PalermoToday è in caricamento