Cronaca Partinico

Trovate oltre duecento piante di marijuana a Partinico, arrestato giovane con il "pollice verde"

I carabinieri hanno individuato una serra indoor attrezzata con impianti di irrigazione, aerazione e illuminazione. Individuato anche un allaccio abusivo alla rete elettrica: il 25enne dovrà rispondere anche del reato di furto aggravato

Scovata una serra indoor con 260 piante di marijuana corredata dagli impianti di irrigazione, aerazione e illuminazione necessari per riprodurre le condizioni migliori per la crescita. I carabinieri hanno arrestato a Partinico un ragazzo di 25 anni per coltivazione e produzione di sostanza stupefacente e furto aggravato. I militari infatti, grazie al supporto del personale dell’azienda E-Distribuzione, hanno individuato anche un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Nel corso di un’attività di contrasto allo spaccio di droga i militari hanno perquisito un immobile riconducibile al giovane trovando quasi trecento piante di cannabis. Parte della marijuana sequestrata è stata inviata nei laboratori del Comando provinciale per i campionamenti e le analisi di laboratorio necessarie per stabilire l’entità del principio attivo. L’arresto del 25enne è stato convalidato dal gip che ha disposto per l’indagato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovate oltre duecento piante di marijuana a Partinico, arrestato giovane con il "pollice verde"

PalermoToday è in caricamento