menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania, fugge dai carabinieri e getta la coca dal finestrino dell'auto: arrestato palermitano

In manette un 47enne per detenzione e spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico uffciale. L'inseguimento è iniziato in viale Kennedy e si è concluso dopo alcune rocambolesche manovre tentate dall'uomo che si trovava alla guida di una Skoda Octavia

I carabinieri della del nucleo investigativo del Comando provinciale hanno arrestato il 47enne palermitano Salvatore Celestre, attualmente domiciliato a Catania, per detenzione e spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo è stato messo ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida da parte del gip.

I militari stavano percorrendo il viale Kennedy quando, arrivati all’ultima rotatoria, hanno notato una Skoda Octavia di colore bianco che si dirigeva verso la zona industriale. L’attenzione dei militari si è focalizzata sull’autovettura e sul suo conducente che, dopo aver visto i carabinieri che gli intimavano di accostarsi agitando la paletta, è fuggito mettendo in pericolo l’incolumità degli altri utenti della strada.

L’uomo si è fermato più volte per poi ripartire sgommando, zigzagando tra i veicoli e cercando di seminare i carabinieri. Durante la fuga, sentendosi alle strette, ha lanciato un involucro dal finestrino continuando a scappare prima di essere definitivamente bloccato. Un’altra pattuglia ha recuperato la busta in plastica e dentro c’erano 105 grammi di cocaina. L’uomo è stato perquisito e trovato in possesso di 135 euro. (Fonte: CataniaToday.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento