menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e i contanti sequestrati

La droga e i contanti sequestrati

Scappa sui tetti dello Zen e poi getta una torcia piena di hashish, arrestato 32enne

L'uomo ha tentato la fuga durante la perquisizione di due appartamenti, uno dei quali era il suo, eseguita dalla polizia con il supporto dei cani antidroga Yndira e King. Denunciati anche il fratello 21enne e un 29enne

Un paio di poliziotti avevano bussato alla porta ed erano pronti a perquisire l’appartamento con i cani antidroga. Altri invece avevano cinturato l’immobile, nel quartiere Zen, per qualsiasi evenienza. Proprio in quel frangente infatti gli agenti hanno visto un uomo salire su uno dei tetti dei "casermoni" del quartiere popolare per poi scappare con una torcia in mano. Una fuga che si è conclusa con l’arresto del 32enne e il sequestro di 30 dosi di hashish.

L’operazione antidroga è stata eseguita dagli agenti della sezione Investigativa del commissariato San Lorenzo, con il supporto dei colleghi del Reparto prevenzione criminale e delle unità cinofile dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. Al termine della perquisizione di un’abitazione in via Agesia di Siracusa, dove vivevano il 32enne arrestato e il fratello di 21 anni (denunciato poi insieme a un 29enne), la polizia ha recuperato alcune dosi di droga e un intero panetto di hashish.

Al termine dell’attività sono stati sequestrati anche un bilancino di precisione e altro materiale utilizzato per il confezionamento. Proprio durante le fasi finali dell’intervento gli agenti, che si trovavano all’esterno del palazzo in via Agesia di Siracusa, hanno notato il 32enne mentre scappava sul tetto con la torcia in mano. "Era proprio la torcia che, una volta raggiunto dai poliziotti, avrebbe lanciato in un lucernario per disfarsene", spiegano dalla Questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento