Cronaca

Agrigento, Tasko fiuta 800 grammi di hashish: arrestato un corriere bagherese

Un 27enne, nonostante fosse sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, è stato fermato alla stazione dai finanzieri che gli hanno trovato addosso di 8 panetti di stupefacente all'interno di una borsa a tracolla

La droga sequestrata al corriere bagherese

Da Bagheria ad Agrigento con 800 grammi di hashish. Gli uomini della guardia di finanza hanno arrestato ieri pomeriggio un corriere bagherese di 27 anni, A.M.G., accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A puntarlo è stato il labrador antidroga Tasko (foto in basso) con il suo infallibile fiuto.

I militari, supportati dalle Unità cinofile, stavano effettuando un servizio di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti quando si sono imbattuti nel giovane bagherese il quale, dopo i controlli, è risultato anche essere sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

A seguito della perquisizione il 27enne è stato trovato in possesso di 8 panetti di hashish che erano stati riposti all’interno di una borsa a tracolla. Dopo l’arresto e le formalità di rito il corriere bagherese è stato portato al carcere di Contrada Petrusa in attesa di nuove disposizioni da parte dell’autorità giudiziaria.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, Tasko fiuta 800 grammi di hashish: arrestato un corriere bagherese

PalermoToday è in caricamento