Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Zen / Via Costante Girardengo

Hashish, denaro e la lista dei clienti nella cassaforte: arrestato giovane allo Zen

In manette 21enne Giuseppe Faija, denunciato anche per ricettazione per un orologio Montblanc di cui non ha saputo spiegare la provenienza. Trovati i "pizzini" con cifre, nomi e appunti vari

La droga trovata in casa del giovane

Duecento grammi di hashish, contanti e "pizzini" trovati all’interno della cassaforte di un ventunenne. La polizia ha arrestato allo Zen il giovane Giuseppe Faija con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Per lui è scattata anche una denuncia per ricettazione dopo il ritrovamento di un orologio Montblanc di cui non ha saputo fornire spiegazioni.

Sospettando che potesse avere della droga gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno proceduto alla perquisizione del suo appartamento in via Costante Girardengo. I poliziotti hanno trovato all’interno di un armadio la cassaforte dove c’erano 2.100 euro, alcuni “pizzini” dove venivano indicati nomi, cifre e appunti vari sul giro di stupefacenti. L’arresto di Faija è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish, denaro e la lista dei clienti nella cassaforte: arrestato giovane allo Zen

PalermoToday è in caricamento