Fermato mentre guida allo Sperone, cane gli trova 500 grammi di hashish nel portabagagli

Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri hanno arrestato un uomo di 48 anni. E' stato decisivo Ron, pastore tedesco di cinque anni dal fiuto infallibile

La droga e i soldi sequestrati

Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri della stazione di Brancaccio hanno arrestato Michele Chiappone, 48 anni, residente a Cerda. I carabinieri sono entrati in azione con il supporto di personale del nucleo cinofili di Palermo, durante un servizio antidroga svolto tra Sperone e Brancaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I militari dell’Arma - spiegano dal comando provinciale - hanno notato dei movimenti sospetti in passaggio Nicola Barbato, allo Sperone, e quindi hanno deciso di fermare un'auto. Il proprietario, poi identificato, era Michele Chiappone. Durante la perquisizione all’ interno della vettura, il cane Ron, pastore tedesco di cinque anni dal fiuto infallibile, ha segnalato la presenza di droga nascosta in un vano nascosto del portabagagli, consentendo ai carabinieri di trovare cinque panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi circa. Addosso l'uomo aveva anche 1.900 euro in banconote di vario taglio, presumibilmente frutto dell'attività di spaccio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento