Sequestrati 2 chili di marijuana in un magazzino, arrestato un uomo a Belmonte

I carabinieri hanno trovato lo stupefacente dopo aver fermato l'auto di 33enne che aveva addosso pochi grammi di "erba". Nel magazzino sono stati trovati anche 7 mila euro in contanti

La marijuana sequestrata dai carabinieri a Belmonte

Quando è stato fermato per strada, nella piazza di Belmonte Mezzagno, aveva addosso pochi grammi di marijuana. In un magazzino a lui riconducibile invece ne aveva altri 2 chili. I carabinieri hanno arrestato la scorsa notte un 33enne, D.F.C., accusato di detenzione ai fini di spaccio.

La perquisizione del magazzino ha permesso di sequestrare anche alcuni bilancini di precisioni, il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e 7 mila euro in contanti. La marijuana sequestrata è stata inviata al laboratorio del Comando provinciale per le analisi.

Al termine delle formalità l’uomo è stato ammanettato e portato al tribunale di Termini Imerese la convalida dell’arresto. La vendita dello stupefacente, secondo gli investigatori, avrebbe potuto fruttare sul mercato circa 10 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento