Cronaca

Belmonte, arrestato per spaccio dovrà lavorare per la comunità

Un uomo di 48 anni aveva a casa quattro vasi contenenti altrettante piante di marijuana. Oltre alla pena di 8 mesi e un'ammenda di 2 mila euro, per 3 mesi dovrà svolgere lavori di pubblica utilità per il Comune

I carabinieri di Belmonte Mezzagno, impegnata in un servizio antidroga, ha arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti G.F., 48enne. L’uomo adesso per 3 mesi, 4 ore alla settimana, dovrà svolgere lavori di pubblica utilità per il comune di Belmonte Mezzagno.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto quattro vasi contenenti altrettante piante di marijuana di un'altezza di circa centocinquanta centimetri. Sottoposto al rito direttissimo e dopo la convalida è stato condannato, oltre ai lavori sociali, ad 8 mesi di reclusione pesa sospesa, e a 2.000 euro di multa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belmonte, arrestato per spaccio dovrà lavorare per la comunità

PalermoToday è in caricamento