rotate-mobile
Cronaca

Due chili di hashish in auto e 200 mila euro nella scarpiera, un arresto a Ballarò

In manette un 31enne. Gli agenti lo hanno intercettato in viale Regione Siciliana. Davanti all'Alt invece di fermarsi ha accelerato, dando vita a un inseguimento durante il quale ha gettato la droga dal finestrino. La sua corsa è terminata contro un'aiuola

Due chili di hashish e duecentomila euro in contanti. E' quanto sequestrato dalla polizia al termine di una rocambolesca operazione, iniziata con un inseguimento lungo viale Regione Siciliana e terminata con una perquisizione in un appartamento a Ballarò. In manette è finito Emanuele Rizzo, 31 anni (nella foto a destra).

Emanuele Rizzo-2Gli agenti lo hanno intercettato mentre percorreva viale Regione Siciliana in direzione Catania. Davanti all'Alt invece di fermarsi ha accelerato dando vita a un inseguimento. All’altezza della rotonda di via Oreto, ha rallentato quasi a voler far credere di fermarsi per poi ingranare nuovamente la marcia e continuare la fuga. Nella sua corsa, ha gettato dal finestrino un involucro. La manovra, compiuta a gran velocità, ha fatto sì che l’uomo perdesse ilcontrollo del veicolo urtando alcuni pali della luce fino a terminare la corsa su un’aiuola.

Rizzo non si è dato per vinto e ha tentato di fuggire a piedi, lungo le campagne limitrofe ma è stato tempestivamente raggiunto dai poliziotti che contestualmente hanno recuperato l’involucro di cui si era disfatto, che conteneva circa 2 chili di hashish. A quel punto gli agenti hanno arrestato l’uomo. In casa, nell’armadio della camera da letto e in una scarpiera, gli agenti hanno trovato 200.000 euro. Al termine degli accertamenti di rito, Rizzo è stato tradotto al “Pagliarelli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due chili di hashish in auto e 200 mila euro nella scarpiera, un arresto a Ballarò

PalermoToday è in caricamento