rotate-mobile
Cronaca Bagheria

Sfonda posto di controllo, fermato dopo inseguimento: sequestrati crack e cocaina

E' accaduto a Bagheria. Invece di fermarsi all'alt, in via San Marco, un ventenne a bordo di uno scooter ha tentato la fuga. Trovati durante la perquisizione 318 euro e oltre 90 dosi di sostanza stupefacente

Sfonda un posto di controllo dei carabinieri ma viene acciuffato poco dopo e trovato in possesso di un vasto "campionario" di droga. I carabinieri hanno arrestato a Bagheria un ventenne, F.P.M., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza pubblico ufficiale.

I militari della compagnia di Bagheria erano impegnati in un servizio di controllo del territorio finalizzato, fra le altre cose, alla verifica del rispetto della normativa inerente l’emergenza sanitaria. Le pattuglie si trovavano in via San Marco quando hanno incrociato il ventenne a bordo di uno scooter.

“E’ stato intimato l’alt - ricostruiscono dal Comando provinciale - ad un uomo il quale, invece di fermarsi, ha forzato il posto di controllo fuggendo e dando vita a un inseguimento nel centro abitato di Bagheria”. Dopo qualche centinaio di mentre il giovane è stato fermato e perquisito.

“Sono stati rivenuti all’interno del suo borsello - aggiungono i carabinieri - 318 in banconote di piccolo taglio, 72 dosi tra crack, 3 di hashish, 8 di marijuana e 6 cocaina”. Sotto sequestro sia la somma di denaro che lo stupefacente poi inviato nei laboratori del Lass per le analisi.

Ieri mattina l’autorità giudiziaria del tribunale di Termini, in sede di udienza per direttissima, ha convalidato l’arresto disponendo per il giovane la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Bagheria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda posto di controllo, fermato dopo inseguimento: sequestrati crack e cocaina

PalermoToday è in caricamento