rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Termini Imerese

Viaggiavano con 5,8 chili di cocaina in auto, il cane J-Az fiuta la droga: arrestati due corrieri 

Sono stati fermati dai finanzieri per un controllo vicino allo svincolo autostradale di Buonfornello. Se venduto al dettaglio lo stupefacente avrebbe fruttato ricavi per oltre 500 mila euro

Viaggiavano con 5,8 chili di cocaina in auto, per questo in due sono finiti in arresto. Si tratta di Alberto Scarfone, 32 anni e Antonino Romano, 26 anni entrambi di Villa San Giovanni. I finanzieri del Comando provinciale hanno scovato la droga nel corso di un posto di blocco avvenuto lo scorso giovedì sera vicino allo svincolo autostradale di Buonfornello, in direzione di Palermo. A fiutare lo stupefacente il cane antidroga J-Az del Gruppo Pronto Impiego di Palermo. Era nascosto in un doppiofondo ricavato nel portellone posteriore di una Fiat Panda e contenuto in svariati “panetti”, involucri di plastica trasparente sottovuoto. 

"Se immessa sul mercato, la cocaina - spiegano dal comando provinciale - avrebbe fruttato al dettaglio ricavi per oltre 500 mila euro". I due corrieri, di nazionalità italiana, si trovano nel carcere Pagliarelli, a disposizione della Procura della Repubblica termitana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiavano con 5,8 chili di cocaina in auto, il cane J-Az fiuta la droga: arrestati due corrieri 

PalermoToday è in caricamento